luciana.marzella@gmail.com +39 02 35968181

La tendinite di De Quervain è una malattia infiammatoria che interessa i tendini Abduttore lungo ed Estensore breve del pollice nel loro passaggio all’interno del I canale degli estensori. E’ spesso causata da patologie metaboliche o traumatiche. Quando i tendini sono costretti nel loro passaggio all’interno del canale causano dolore e difficoltà di movimento del pollice e del polso. La diagnosi di tendinite di De Quervain è semplice e non necessita in genere di esami strumentali, va però distinta da altre affezioni che provocano dolore alla base del pollice, come la rizoartrosi o la più rara malattia di Wartenberg (compressione del ramo sensitivo del nervo radiale), necessita pertanto di una visita specialistica del chirurgo della mano.
E' sempre possibile tentare un trattamento conservativo basato sul riposo, la terapia medica antinfiammatoria, la terapia fisica, l'uso di tutori.
In caso di fallimento della terapia conservativa, l'intervento chirurgico consente la risoluzione dei disturbi.
L'intervento chirurgico viene eseguito dai chirurghi della mano con una anestesia locale, senza necessità di ricovero, e con tecniche a bassa invasività che consentono una ripresa praticamente immediata della funzione della mano.